(+86) -029-85200606 sales@guphe.com

Applicazione dello scambiatore di calore a piastre nell'industria della refrigerazione

numero Sfoglia:0     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2020-04-27      Origine:motorizzato

Secondo i requisiti tecnologici delle attrezzature di produzione della fabbrica, l'approvvigionamento di acqua refrigeratarequisito di temperaturanon è superiore a 9 ° C quando il chiller è in funzione durante tutto l'anno. Le tre torri di raffreddamento sono sistemi aperti. Attualmente, a causa del minor carico di raffreddamento in inverno, viene generalmente utilizzato un refrigeratore. Il carico elevato è dell'80%, il più delle volte il carico di raffreddamento è di circa il 50%. Considerando che la temperatura esterna in inverno è relativamente bassa e la richiesta di carico di raffreddamento è ridotta, è possibile sfruttare appieno la capacità di raffreddamento della torre di raffreddamento e soddisfare il carico di raffreddamento della fabbrica attraverso la domanda dello scambiatore di calore a piastre.

Il principio del risparmio energetico

In inverno, quando il terminale di condizionamento dell'aria e le apparecchiature di produzione richiedono un carico di raffreddamento, per il raffreddamento è possibile utilizzare la torre di raffreddamento, la pompa dell'acqua di raffreddamento, lo scambiatore di calore a piastre e la pompa dell'acqua refrigerata esistenti. Naturalmente, ciò richiede determinate condizioni, ovvero la temperatura di uscita della torre di raffreddamento è inferiore alla temperatura richiesta dell'acqua refrigerata e la temperatura di uscita della torre di raffreddamento è direttamente correlata alla temperatura del bulbo umido esterno. Pertanto, l '\"attuale temperatura esterna del bulbo umido plus Nella condizione in cui 4,5 ℃ sia inferiore o uguale alla temperatura richiesta della fornitura di acqua refrigerata, è possibile utilizzare uno scambiatore di calore a piastre per il raffreddamento.

La refrigerazione invernale utilizza una combinazione di raffreddamento dello scambiatore di calore a piastre e raffreddamento del refrigeratore per ridurre il consumo di energia di raffreddamento, migliorare l'efficienza energetica e prolungare la durata del refrigeratore.

Strategia di controllo ottimizzata

A causa della grande differenza di temperatura tra il giorno e la notte in inverno, quando le variazioni di temperatura esterna e le variazioni del carico di raffreddamento sono più frequenti, è necessario risolvere il problema della commutazione frequente automatica delle modalità di raffreddamento di scambiatori di calore a piastre e refrigeratori e garantire un obiettivo di controllo costante della temperatura di mandata dell'acqua refrigerata. Per garantire il funzionamento stabile del sistema. A parità di carico di raffreddamento e portata d'acqua, poiché la temperatura del bulbo umido esterno diminuisce, la temperatura dell'acqua in uscita della torre di raffreddamento diminuisce di conseguenza.

Nel sistema ad acqua refrigerata, con una certa richiesta di carico di raffreddamento e calo della temperatura dell'acqua, il flusso di acqua refrigerata influirà direttamente sulla temperatura di mandata dell'acqua. Tramite i sensori di temperatura sulle tubazioni di alimentazione dell'acqua di raffreddamento e dell'acqua refrigerata, controllare rispettivamente la frequenza del motore della pompa dell'acqua di raffreddamento e della pompa dell'acqua refrigerata per controllare il flusso d'acqua; e regolare il carico freddo in uscita del chiller in base al flusso d'acqua del chiller per mantenere l'acqua refrigerata La temperatura è costante.

Commutazione della modalità di raffreddamento

Un sensore di temperatura è installato sull'acqua di raffreddamento e sulle tubazioni di alimentazione dell'acqua refrigerata. Quando la temperatura esterna del bulbo umido in inverno è inferiore o uguale a 4,5 ℃, la velocità di carico in uscita del chiller è inferiore o uguale al 50% e la temperatura di alimentazione dell'acqua refrigerata è inferiore a 9 ℃ per 10 minuti, è possibile utilizzare la piastra modalità di raffreddamento dello scambiatore di calore per il raffreddamento. A questo punto, le valvole di controllo elettrico M1 e M3 vengono lentamente chiuse, il consumo di energia di raffreddamento del chiller viene lentamente ridotto e le valvole di controllo elettrico M2 e M4 vengono lentamente aperte. A questo punto, il sistema entra nella modalità di raffreddamento combinata dello scambiatore di calore a piastre e del chiller e mantiene la temperatura di mandata dell'acqua. È costante fino a quando il chiller smette di funzionare, le valvole di regolazione elettrica M1 e M3 vengono chiuse e la modalità di raffreddamento dello scambiatore di calore a piastre viene completamente attivata. Allo stesso tempo, la pompa dell'acqua di raffreddamento e la pompa dell'acqua refrigerata vengono utilizzate per controllare il flusso di acqua e mantenere costante la temperatura della fornitura di acqua refrigerata.

Analisi dei benefici economici per il risparmio energetico

È necessario che la temperatura della fornitura di acqua refrigerata non sia superiore a 9 ℃ e che la temperatura del bulbo umido esterno sia inferiore a 4,5 ℃ e che l'acqua di raffreddamento possa essere utilizzata per raffreddare lo scambiatore di calore a piastre.

Conclusione

In inverno, la fabbrica richiede un carico di raffreddamento inferiore e una temperatura dell'acqua di raffreddamento inferiore, che ridurrà notevolmente la pressione di condensazione del chiller e influenzerà l'aerodinamica del chiller. Se si utilizza l'acqua di raffreddamento della torre di raffreddamento per fornire la capacità di raffreddamento del terminale di condizionamento dell'aria e delle apparecchiature di processo attraverso il profilo dello scambiatore di calore a piastre, il tempo di funzionamento del chiller in inverno può essere ridotto. Ridurre il consumo di energia e prolungarne la durata.


prodotti correlati

Form Name

Casa

Copyrights 2019 GUphe Tutti i diritti riservati. Mappa del sito