(+86) -029-85200606 sales@guphe.com

Caratteristiche dello scambiatore di calore a piastre staccabile 1

numero Sfoglia:0     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2020-08-18      Origine:motorizzato

Caratteristiche dello scambiatore di calore a piastre staccabile 1

Lo scambiatore di calore a piastre staccabileè costituito da molte piastre di scambio termico (piastre metalliche sottili stampate con scanalature ondulate), che sono sigillate da guarnizioni di tenuta ad un certo intervallo e compresse da prigionieri di serraggio. I fori negli angoli costituiscono un canale continuo. Il fluido entra nel canale dall'ingresso e viene distribuito nel canale di flusso tra le piastre di scambio termico. Ogni piastra ha una guarnizione di tenuta. Le posizioni tra le piastre vengono alternate. I due fluidi entrano rispettivamente nei rispettivi canali e sono separati da piastre. In circostanze normali, i due media fluiscono in controcorrente nei canali. Il mezzo di calore trasferisce l'energia termica alle piastre e le piastre trasferiscono l'energia termica al mezzo freddo sull'altro lato per raggiungere il mezzo di calore. La temperatura viene abbassata per essere raffreddata e la temperatura del mezzo freddo aumenta per il riscaldamento.


Caratteristiche dello scambiatore di calore a piastre:

1. Alto coefficiente di scambio termico;

Poiché diverse piastre ondulate vengono capovolte per formare un canale di flusso complesso, il fluido scorre in rotazione tridimensionale nel canale di flusso tra le piastre ondulate, che può produrre un flusso turbolento a un numero di Reynolds basso (generalmente Re = 50 ~ 200) , quindi trasferimento di calore Il coefficiente è alto, generalmente considerato da 3 a 5 volte quello del tipo a fascio tubiero.


2. La differenza di temperatura media logaritmica è grande e la differenza di temperatura terminale è piccola.

Nello scambiatore di calore a fascio tubiero, i due fluidi scorrono rispettivamente nel lato del tubo e nel lato del mantello, e il flusso è generalmente a flusso incrociato, e il coefficiente di correzione della differenza di temperatura media logaritmica è piccolo, mentre lo scambiatore di calore a piastre principalmente utilizza il flusso in controcorrente o controcorrente. , Il coefficiente di correzione è solitamente di circa 0,95. Inoltre, il flusso di fluidi caldi e freddi nello scambiatore di calore a piastre è parallelo alla superficie di scambio termico senza flusso di bypass, quindi la differenza di temperatura all'estremità dello scambiatore di calore a piastre è piccola e il calore dell'acqua può essere scambiato. Sotto 1 ℃, mentre lo scambiatore di calore a fascio tubiero è generalmente di 5 ℃.


3. Ingombro ridotto.

Lo scambiatore di calore a piastre ha una struttura compatta. L'area di scambio termico per unità di volume è da 2 a 5 volte quella del tipo a fascio tubiero. A differenza del tipo a fascio tubiero, non è necessario riservare un posto per la manutenzione del fascio tubiero. Pertanto, si ottiene lo stesso scambio termico. Lo scambiatore di calore copre un'area di circa 1/5 ~ 1/8 dello scambiatore di calore a fascio tubiero.


4. Facile cambiare l'area di scambio termico o la combinazione di processo;

Fintanto che si aggiungono o si riducono alcune piastre, è possibile ottenere lo scopo di aumentare o ridurre l'area di scambio termico; la modifica della disposizione delle piastre o la sostituzione di alcune piastre può ottenere la combinazione di processo richiesta e adattarsi alle nuove condizioni di scambio termico. È quasi impossibile aumentare l'area di trasferimento del calore dello scambiatore di calore a mantello.


prodotti correlati

Form Name

Casa

Copyrights 2019 GUphe Tutti i diritti riservati. Mappa del sito