(+86) -029-85200606 sales@guphe.com

Caratteristiche strutturali degli scambiatori di calore a fascio tubiero

numero Sfoglia:1     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2020-07-09      Origine:motorizzato

Gli scambiatori di calore a fascio tubiero vengono utilizzati per riparare o sostituire la deformazione delle piastre. Se non è presente alcuna scheda di riserva, è possibile rimuovere e riassemblare temporaneamente la scheda deformata. Una parte importante del dispositivo e la sua funzione, in cui la parte consumabile è la guarnizione dello scambiatore di calore a piastre. Resistente agli acidi, agli alcali e al sale. Bassa efficienza di trasferimento del calore, piccola differenza di temperatura, potenti capacità antivegetative e antivegetative, elevato coefficiente di trasferimento del calore e adattabilità a luoghi con elevato carico critico.

Le perdite possono verificarsi durante il funzionamento e ci sono molte ragioni per la perdita. Secondo diversi motivi, anche il metodo di trattamento per la perdita dello scambiatore di calore a piastre è diverso. Lo scambiatore di calore a fascio tubiero è composto da un guscio, un fascio tubiero di trasferimento di calore, un foglio di tubi, un deflettore (deflettore) e una scatola di tubi. L'alloggiamento è sostanzialmente cilindrico e il fascio tubiero è disposto all'interno ed entrambe le estremità del fascio tubiero sono fissate sulla piastra del tubo. Due tipi di fluidi caldi e freddi che scambiano calore, uno che scorre nel tubo, è chiamato fluido del tubo e l'altro scorre fuori dal tubo, chiamato fluido lato guscio.

Al fine di aumentare il coefficiente di trasferimento del calore del fluido all'esterno del tubo, solitamente vengono installati più deflettori nella custodia. Il deflettore aumenta la velocità del fluido sul lato del guscio, costringendo il fluido ad attraversare il fascio tubiero più volte in un percorso prescritto, aumentando così la turbolenza del fluido. I tubi di scambio termico possono essere disposti sul foglio del tubo in un triangolo o quadrato equilatero. I triangoli equilateri sono disposti in modo compatto, il fluido all'esterno del tubo è altamente turbolento e il coefficiente di trasferimento del calore è grande. La disposizione quadrata facilita la pulizia all'esterno del tubo ed è adatta per fluidi inclini a sporcare.

Al fine di aumentare la velocità del fluido nei tubi, i distanziatori possono essere disposti su entrambe le estremità della scatola del tubo per dividere i tubi in gruppi. In questo modo, il fluido può passare solo attraverso una parte del tubo alla volta, quindi viaggia avanti e indietro più volte nel fascio di tubi, che viene chiamato multi-tubo. Allo stesso modo, al fine di aumentare la velocità del flusso all'esterno del tubo, un involucro verticale può anche essere installato nell'involucro per forzare il fluido a passare più volte nello spazio dell'involucro, che è chiamato un processo a più involucri. Più tubi e più gusci possono essere usati insieme.

Scambiatore di calore a fascio tubiero

prodotti correlati

Form Name

Casa

Copyrights 2019 GUphe Tutti i diritti riservati. Mappa del sito