(+86) -029-85200606 sales@guphe.com

Che differenza c'è tra scambiatore di calore a piastre saldobrasate e scambiatore di calore a piastre rimovibile?

numero Sfoglia:1     Autore:Editor del sito     Pubblica Time: 2020-04-08      Origine:motorizzato

Lo scambiatore di calore a piastre staccabileè composto da molte lastre sottili di lamiera ondulata stampata a determinati intervalli, sigillate da guarnizioni e compattate dal telaio e dalle coppie di bulloni di serraggio. I quattro fori angolari delle piastre e delle guarnizioni sono formati Il tubo di distribuzione e il tubo di raccolta del fluido sono allo stesso tempo, e i fluidi caldi e freddi sono ragionevolmente distribuiti liberamente e il calore viene trasferito attraverso le piastre per raggiungere lo scopo di scambio.

Scambiatore di calore a piastre saldobrasateè un nuovo tipo di scambiatore di calore ad alta efficienza formato impilando una pluralità di fogli di metallo con una certa forma ondulata attraverso la brasatura. Tra le varie piastre si formano sottili canali rettangolari e il fluido scorre attraverso le piastre attraverso i canali tra le piastre attraverso le interfacce degli angoli e dei bordi disposte con cura. Il refrigerante e il mezzo di riscaldamento invertono sempre il flusso nei canali adiacenti per sostituire il calore. Poiché i bordi delle piastre sono saldati, il supporto non si alternerà dal dispositivo. Anche il punto di contatto di ciascuna piastra dello scambiatore di calore brasato è un punto di saldatura e il freno sopporta la pressione del fluido.

Lo scambiatore di calore a piastre saldobrasate è un'evoluzione dello scambiatore di calore rimovibile. Il materiale di tenuta viene cambiato da gommino a rame o nichel. Tutte le piastre sono combinate con saldatura di rame o saldatura di nichel. Tutti i punti di contatto delle piastre dello scambiatore di calore sono vicini e vicini, e anche tutti i punti di contatto dello scambiatore di calore brasato devono essere completamente saldati insieme, in modo da garantire che lo scambiatore di calore abbia la massima efficienza di scambio termico e resistenza alla pressione, Allo stesso tempo, è possibile ottenere solo la migliore sostituzione.

Quando si utilizzano scambiatori di calore a piastre saldobrasate, i requisiti di qualità dell'acqua sono relativamente rigidi. Una volta che la qualità dell'acqua non è buona (contenente impurità), è molto facile da separare e non può essere pulito dopo aver incontrato resistenza. Può essere sostituito solo, aumentando il costo di utilizzo!

Tuttavia, poiché il nichel e l'acciaio inossidabile hanno un'affinità molto inferiore rispetto al rame, gli scambiatori di calore a piastre saldobrasate al nichel vengono sostituiti a pressione e la loro durata viene ridotta quando l'alta pressione o la temperatura fluttua. Gli scambiatori di calore a piastre saldati al laser esistenti hanno buone prestazioni. Inoltre, il processo di brasatura del nichel è difficile e il costo rimane elevato e non è ancora diventato il mainstream.

A seconda dei diversi materiali, gli scambiatori di calore a piastre saldobrasate possono essere suddivisi in: scambiatori di calore a piastre saldobrasate in rame, scambiatori di calore a piastre saldobrasate nichel, scambiatori di calore a piastre saldobrasate rame occupano rapidamente molti scambi di calore tradizionali con la loro elevata efficienza, compattezza e tenuta Il territorio del dispositivo . Tuttavia, nel campo di molti scambiatori di calore che non possono utilizzare il rame, è ancora un'area riservata per l'uso di scambiatori di calore a piastre saldobrasate in rame.

Lo scambiatore di calore a piastre è anche chiamato scambiatore di calore rimovibile. Una leggera scala può essere lavata indietro con acido solforico diluito o acido ossalico diluito. Se la bilancia è seria, lo scambiatore di calore può essere smontato e pulito. Utilizzare un pennello per rimuovere la scala sulla piastra Dopo aver completato la pulizia, le piastre possono essere riassemblate e riutilizzate, risparmiando notevolmente il costo di utilizzo e prolungando la sostituzione.

Il design e la regolazione delle piastre dello scambiatore di calore a piastre saldobrasate non presentano aree ad angolo morto, quindi possono essere pulite in loco senza smontare. Sulla piastra fissa, un tale design elimina la necessità di smontare la tubazione durante la pulizia o la riparazione della piastra, riducendo notevolmente i tempi di manutenzione.

prodotti correlati

Form Name

Casa

Copyrights 2019 GUphe Tutti i diritti riservati. Mappa del sito